Food Dudes: un programma di educazione alimentare nelle scuole elementari

Apr 09, 13 Food Dudes: un programma di educazione alimentare nelle scuole elementari

Buongiorno, cari lettori.

In Gran Bretagna oramai da diversi anni un programma di educazione alimentare proposto nelle scuole elementari sta riscuotendo un grande successo per la modificazione delle abitudini alimentari dei bambini verso un aumento del consumo di frutta e verdura.

I principi su cui si basa sono cognitivo comportamentali ed utilizzano essenzialmente due tecniche:

  • il modelling, ovvero il processo attraverso il quale tramite l’osservazione e l’identificazione con i pari, il bambino mette in atto gli stessi comportamenti osservati;
  • il sistema di premi, basato sull’ottenere dei rinforzi materiali ogni volta che i bambini mangiano frutta e verdura.

Il programma educativo, chiamato Food Dudes, è stato sviluppato dal Prof. Fergus Lowe presso l’Università di Wales, Bangor (Galles del Nord, Gran Bretagna), ma è arrivato anche in Italia, grazie ad un gruppo di ricerca italiano dell’Istituto Consumi, Comportamento e Comunicazione d’Impresa dell’Università IULM di Milano. Il programma utilizza video, schede di monitoraggio, omaggi e gadget e la discussione in classe.

I risultati ottenuti da questo programma e gli stessi principi su cui si basa ci portano a riflettere su quanto le preferenze dei bambini siano influenzate dall’ambiente socioculturale che li circonda. Se già nelle famiglie vi fosse una cultura della sana alimentazione, questo gioverebbe al bambino, che avrebbe dei modelli (i genitori) da seguire nella corretta alimentazione.

Dunque, parafrasando Gandhi, ai genitori dico: Siate il cambiamento che vorreste nel mondo… in questo caso, nei vostri figli.

Vi lascio con un video del programma Food Dudes in una scuola italiana. Buona visione 😉

 


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /membri/alimentazionestrategicab/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273