Come mantenere la linea in vacanza? Ecco i 7 consigli di Alimentazione Strategica

Ago 02, 14 Come mantenere la linea in vacanza? Ecco i 7 consigli di Alimentazione Strategica

Con la bella stagione è spesso difficile stare attenti all’alimentazione, vuoi perché aumentano i momenti di convivialità, che ci portano a scambiare quatto chiacchiere sempre più spesso davanti a desserts e cocktails invitanti, vuoi perché quando si va in vacanza ci si concede il relax più totale anche di fronte a coppe di gelato extralarge. Insomma, per un motivo o per un altro si commettono errori alimentari, quindi per evitare il “peggio” , basta seguire poche ma fondamentali regole

  1.  Se sei in compagnia al bar puoi consumare un frullato, una coppa di frutta mista, una spremuta di arancia o pompelmo, uno yogurt con frutta fresca o frutta secca, un succo di pomodoro, un succo di frutta
  2. Se vuoi pranzare in spiaggia, munisciti di una borsa termica per mantenere fresco il tuo pasto; scegli pasti leggeri per non appesantirti, consuma ad esempio delle insalate miste con carne magra, pesce, uova o affettati magri; abbina sempre una fonte di carboidrati come farro, riso, cous cous, magari da unire all’insalata, oppure puoi sgranocchiare in aggiunta qualche crostino integrale.
  3. Nella tua borsa termica tieni sempre della frutta, da consumare magari dopo qualche ora dal pranzo. Non essere monotono/a con la frutta, magari prepara una ricca macedonia con succo di limone e arancia, evitando così che si ossidi.
  4. Bevi frequentemente durante il giorno, acqua liscia o gassata non importa, l’importante è non bere con una certa frequenza bevande zuccherate (anche se non hai problemi di peso!!)
  5. Se hai voglia di un gelato, conceditelo, magari alla frutta… e se sei in sovrappeso rinuncia a qualche fonte di carboidrati a pranzo o a cena. Il gelato è un mix di zuccheri semplici e grassi saturi, per cui meglio non abusare!
  6. Anguria sì o anguria no? Sì all’anguria, ma non intera!! È ricca di acqua ma anche di fruttosio, che come tale ha il potere di alterare la glicemia.
  7. Fai sempre pasti regolari e cerca di non saltarli mai. E’ ammesso che si saltino gli spuntini, ma la colazione, e i pasti principali vanno assolutamente consumati…non rischiare un calo pressorio o glicemico!

 

Seguici anche su Facebook! Metti mi piace sulla nostra Fan Page Ufficiale: Alimentazione Strategica 😉

Dott.ssa Susy Petrazzuolo

Biologa Nutrizionista


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /membri/alimentazionestrategicab/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273